Brothers In Law, “A song for you”. Il saluto che è mancato

Ho ascoltato il nuovo singolo dei Brothers In Law, A song for you, direttamente dagli altoparlanti del mio smartphone. Ho pensato che fosse la maniera più discreta e adatta per entrare davvero nel cuore di questo pezzo così delicato, ricco di una malinconia lieve, un carillon dream pop che evoca giorni felici ma ormai andati, un brano che raccoglie una commozione comune a chi aveva avuto la fortuna di conoscere e ammirare Andrea Guagno Guagneli, batterista della band, scomparso due anni fa. Sembra un dialogo intimo al telefono tra Andrea e chi gli ha voluto più bene: il saluto che è mancato e che avevamo bisogno di sentire. Un’ultima volta. E poi un’altra ancora.