È in arrivo la compilation italogaze definitiva

Stella Diana

Lo shoegaze italiano, noto all’estero anche col nome italogaze, sta vivendo un periodo storico, quasi decisivo. Dietro a frontrunner come Be Forest, Klimt1918, Soviet Soviet, Brothers In Law, che in qualche modo hanno saputo conquistare – loro e altri come loro – una dimensione significativa e una credibilità reale a livello internazionale, c’è una rete di band che sta trasformando lo shoegaze nostrano in un sistema vero e proprio votato al supporto reciproco e alla collaborazione, per cercare di trovare una nuova strada per la musica indipendente italiana. Chi segue Shoegaze Blog sa perfettamente quali ottimi gruppi (dagli Stella Diana ai Rev Rev Rev) stanno creando con coraggio una scena, anzi, uno scenario solido, forte e con mille prospettive davanti.

È allora arrivato il momento in cui bisogna provare ad alzare il livello, a isolare gli sconfitti in partenza, a sconfiggere gli indifferenti a prescindere. Le etichette Seashell Records e Vipchoyo Sound Factory, con la collaborazione della webradio Shoegazin’ Your Waves, stanno preparando la compilation definitiva dedicata al dream pop e allo shoegaze italiano, la cui uscita è prevista per questa primavera.

Insomma, facciamolo davvero questo grande, assordante e coloratissimo rumore chiamato shoegaze, su.